Link

30 mt di mistero: gli strani buchi siberiani.

crateri in siberiaComparso improvvisamente nella penisola di Yamal un anno fa, nella Siberia del Nord, il profondo cratere aveva affascinato i ricercatori di tutto il mondo. Molte spedizioni si sono calate all’interno sfidando freddo e ignoto per prelevare campioni di acqua e terreno; oltre dieci metri di discesa per trovare nelle profondità un mini lago ghiacciato. Secondo le fonti ufficiali la voragine larga oltre 30 metri di diametro sarebbe stata causata dalla presenza di gas che hanno dato luogo ad esplosioni sotterranee.  Recentemente sono stati scoperti altri crateri delle stesse proporzioni che hanno attirato ben più della semplice curiosità dei ricercatori. Quattro nuovi misteriosi enormi crateri sono apparsi nel permafrost siberiano, nel nord della Russia e alcune persone vicini alle zone in cui sono apparsi raccontano di un flash luminoso visto vicino ad una delle enormi voragini. Gli scienziati stanno studiando le principali insieme a decine di altre più piccole nella stessa zona, così come gli altri avvistati nella penisola di Yamal lo scorso anno. I ricercatori continuano a sostenere la versione che lo scioglimento del permafrost sia causato del cambiamento climatico, che ha provocato un rilascio di gas metano che è esploso. Il professor Vasily Bogoyavlensky, vice direttore del Oil e Gas Research Institute, e membro della Accademia Russa delle Scienze, ha chiesto un’indagine “urgente” del nuovo fenomeno per timori sulla sicurezza. “Fino ad ora eravamo a conoscenza dell’esistenza di soli tre crateri in Siberia, che erano stati avvistati nel paesaggio ghiacciato dai piloti di un elicottero. Ora sappiamo di sette crateri nella zona artica…” Un fenomeno naturale o la conseguenza dell’azione di una non meglio identificata tecnologia? Una notizia comunque buona per una nuova puntata di Xfile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...