Confessione dello scienziato Boyd Bushman

Riporto la notizia che ha fatto il giro del web come parte di un testo da un sito di terzi che ringrazio implicitamente (http://www.diregiovani.it/). Il video dell’intervista a Boyd Bushman, lo scienziato che lavorò per anni nel misterioso sito militare è invece da Youtube con la seguente informativa “Shortly before Boyd Bushman passed away on August 7, 2014, he was video recorded candidly speaking about his personal experiences with Area 51, UFOs, aliens and anti-gravity ideas. Boyd was a retired Senior Scientist for Lockheed Martin. His career spanned over forty years, was awarded many patents, and included work with defense contractors Hughes “.


Boyd Bushman 1Gli alieni esistono e collaborano con gli esseri umani nell’Area 51”confessa nell’intervista Boyd Bushman, lo scienziato che lavorò per anni nel misterioso sito militare. In un video registrato prima di morire, svela la sua verità sui progetti top secret del governo statunitense e la sua alta conoscenza del programma UFO del governo degli Stati Uniti. Ricercatore aerospaziale, morto nel mese di agosto, Bushman ha lasciato un’intervista in punto di morte straordinaria, un resoconto di 40 anni di carriera … nel video Bushman racconta quello che succede dietro le porte chiuse dell’Area 51, la base militare nel deserto del Nevada e mostra le foto di quelli che sostiene essere alieni, che, racconta, hanno contribuito a sviluppare tecnologia volante per una grande impresa di difesa. “Per quanto riguarda il velivolo alieno, aggiunge, ci sono cittadini americani che stanno lavorando sugli UFO 24 ore al giorno. Stiamo cercando di imparare che cosa fare.Boyd Bushman 2… Le affermazioni di Bushman di sicuro possono emozionare gli appassionati, ma secondo alcuni esperti le sue dichiarazioni devono essereverificate. Nigel Watson, autore del Manuale Haynes UFO indagini, ha dichiarato: “Dobbiamo stare attenti al fatto che dopo lunghi periodi i ricordi sbiadiscono, e le persone utilizzano ricordi vaghi per ricostruire gli eventi in una storia che preferiscono credere o far piacere al loro pubblico.” (bah! n.d.r.) Tuttavia, sono molte le persone che ritengono altamente credibili le rivelazioni di Bushman, sia perchè provengono da uno scienziato coinvolto nel progetto, sia perchè è una dichiarazione rilasciata in punto di morte, una sorta di testamento di liberazione. Fondata nel 1955 come banco di prova per quello che allora era il progetto segreto più gelosamente custodito degli Stati Uniti, l’aereo spia U2, la cosiddetta Area 51 è diventata allo stesso tempo la più segreta e anche la più conosciuta struttura militare di ricerca. La base non è più ufficialmente conosciuta come Area 51, ma invece chiamata National Classified Test Facility. E a causa dell’estrema segretezza che avvolge i suoi progetti a lungo oggetto di teorie del complotto e fantasie varie.

Annunci